Japanese 

Notte insonne (ginocchio a pezzi, non si capisce se per i legamenti o per il menisco … problemi purtroppo comuni tra i karateka di lungo corso) passata a disegnare. Due disegnini, uno hentai (che pubblicherò più tardi), uno mistico (per modo di dire 🐖) ed un ritratto di una ragazza giapponese che fotografai un annetto fa a Kanazawa.

Intanto pubblico quest’ultimo …

Creatura Infernale

Quando arriva la notte  le creature infernali salgono dall’Ade e si librano nei cieli. Lo fanno per proteggerci,  respingendo ogni notte  l’invasione degli angeli del paradiso.

Una buona lettura (non è un disegno)

Qualche anno fa ho letto questo bel libro … lo consiglio a tutti. I bacchettoni e gli integralisti lo hanno trovato osceno ed eretico … motivo in più per leggerlo.

E’ divertente, ed assolutamente anticonformista.

<<Dopo una settimana di vacanza che sarebbero cinque secoli di tempo terrestre, Dio torna in ufficio, ancora col cappello di paglia e la camicia a quadri. Era andato in vacanza, a pescare, in pieno Rinascimento, quando i terrestri scoprivano un continente alla settimana, e sembrava andasse tutto a gonfie vele. Al suo ritorno però, il quadro che gli fanno i suoi ha del catastrofico: il pianeta ridotto a un immondezzaio, genocidi come se piovesse, preti che molestano i bambini… Dio non è solo ultradepresso. Anche molto incazzato. L’unica soluzione, pensa, è rispedire sulla Terra quello strafatto di suo figlio. – Sei sicuro sia una buona idea? – gli chiede Gesú. – Non ti ricordi cosa è successo l’altra volta? – Ma Dio è irremovibile. Cosí Gesú Cristo piomba a New York, tra sballoni e drop out di ogni tipo. E cerca, come può, di dare una mano agli sfigati della terra. Il ragazzo non sa fare niente, eccetto suonare la chitarra. E riesce a finire in un programma di talenti alla tv. Un gran bel modo per fare arrivare il suo messaggio a un sacco di gente. Ma, come già in passato, anche oggi chi sta dalla parte dei marginali non è propriamente ben visto dalle autorità.>>

MI ha anche ispirato un disegno … ci sto lavorando da una settimana.

…. fate i bravi … divertitevi, amatevi, fate tanto sesso

a-volte-ritorno.jpg

I VIAGGI DI GULLIVER

Un libro bellissimo, solo per adulti. Purtroppo in italia molti credono che sia per ragazzini, in quanto fu diffuso decenni fa solo nella versione ridotta per i bambini. Niente di più sbagliato, il  libro è una feroce satira contro il genere umano ed in particolare contro l’impero inglese e la sua politica bellica. 

Non è una favola e nemmeno un libro di avventure.

Comunque non poteva mancare nella mia opera di dissacrazione dei grandi classici. Mandare fece anni fa una sua versione a fumetti, il Maestro non me ne voglia (e poi la sua è una Gulliver).